Telefono +39 049 8760233
Email info@antonianaviaggi.it
Indirizzo via Porciglia 34, Padova (Italy)
Whatsapp Contattaci su whatsapp!

Grecia continentale

Macedone, romana, bizantina

Grecia continentale
Viaggio culturale di approfondimento con docente universitario, archeologo e storico dell'arte.

1° GIORNO (lunedì 27 marzo 2023) - VENEZIA / VIENNA / SALONICCO
Partenza dall’aeroporto Marco Polo di Venezia con volo per Salonicco con scalo a Vienna.
All’arrivo, incontro con la guida parlante italiano che rimarrà con il gruppo per tutta la durata del tour ed inizio della visita della città di Salonicco.
Al termine, trasferimento in Hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° GIORNO (martedì 28 marzo 2023) - SALONICCO / PELLA
Dopo la prima colazione in Hotel, incontro con la guida parlante italiano e in bus riservato G.T. trasferimento a Pella.
Città natale di Alessandro Magno, fu fondata da re Archelao e divenne capitale del Regno di Macedonia. Sorta alla confluenza di due fiumi, in un golfo che oggi non esiste più (è distante circa 20 km dal mare e dal golfo di Salonicco), fu la capitale del Regno di Macedonia e poi dell'impero grazie a Filippo II, padre di Alessandro Magno. Questo regno venne distrutto e saccheggiato dai Romani che vinsero i Macedoni a Pidna. Privata della maggior parte dei tesori, accumulati grazie alle gesta di Alessandro, andò incontro alla decadenza. Fu poi il terremoto a distruggerla quasi totalmente nel 180 d.c.
Visita del Museo e Mosaici: Il Museo Archeologico di Pella si trova in piena campagna sulla stessa linea d'orizzonte degli scavi. Ospita reperti macedoni importantissimi. Aperto nel settembre 2014, in piena crisi economica dal Ministro della Cultura, Costas Tasoulas, raccoglie le ricerche degli ultimi 25 anni, tra cui corone d'oro, maschere, gioielli, vasellame, armi decorate in oro, sculture, ceramiche e molti altri reperti provenienti dalla necropoli di Aeges e Archontiko del periodo arcaico di Pella (dal VII al VI secolo aC).
Sosta per il pranzo libero.
Al termine, trasferimento in bus per Vergina (Tombe Macedoni).
Oggi Vergina ci consente di godere di una visione straordinaria dell’antica capitale della Macedonia. Non è solo una meraviglia archeologica, ma uno dei più grandi siti di sepoltura al mondo - accanto a Micene, Troia e la Valle dei Re egiziana - perché, come questi, le tombe più significative (compresa quella di Filippo II) sono state scoperte senza essere mai state aperte prima e praticamente intatte.
Scavate solo negli anni ‘70 e ora patrimonio mondiale dell’UNESCO, le tombe reali sono presentate all’interno di un tumulo coperto di erba, a imitazione dell’originale tumulo funerario dei macedoni. Accanto alla sontuosa tomba di Filippo II al suo interno si trovano anche quelle del figlio adolescente di Alessandro (Alessandro IV) e di altri membri della famiglia, insieme ad alcuni dei tesori più iconici dell’antichità greca.
Al termine di questa straordinaria giornata, rientro in Hotel a Salonicco. Cena e pernottamento.

3° GIORNO (mercoledì 29 marzo 2023) - SALONICCO / FILIPPI / KAVALA 
Dopo la prima colazione in Hotel, trasferimento in bus riservato a Filippi.
Originariamente chiamata Krenides, Filippi fu fondata nel 360 a.C. come colonia di Tasso, l'isola a sud di Kavala (la città più vicina nella Grecia nord-orientale). Fu conquistata nel 356 a.C. da Filippo II, che riconobbe la sua importanza per le risorse naturali (tra cui legname, oro e argento) e introdusse molte delle strutture che possiamo ancora ammirare, tra cui il teatro e gli edifici pubblici e privati. Nei secoli successivi, fiorì come una tappa importante sulla Via Egnatia, l'antica via commerciale che collegava l'Europa all'Asia. Tuttavia, la più grande pretesa di fama storica della città venne con la battaglia di Filippi nel 42 a.C., quando gli eserciti di Marco Antonio e Ottaviano sconfissero gli assassini di Giulio Cesare, Bruto e Cassio. La battaglia segnò la fine della Repubblica Romana e pose Filippi come pietra angolare orientale del nuovo Impero Romano. Mentre esplorerete il sito archeologico, potrete apprezzare la transizione della città da insediamento ellenistico a colonia romana, con l'espansione del teatro, la creazione del Forum (l'agorà romana) e la proliferazione di edifici centrali per la vita quotidiana antica (tra cui bagni, cisterne e latrine che avevano acqua corrente).
Sosta per il pranzo libero.
Nel pomeriggio trasferimento a Kavala. Città e porto della Macedonia Orientale, Kavala è ritenuta "pittoresca" per via delle sue case dall'aspetto balcanico aggrappate alle falde del monte Simvolo che sovrasta il porto pieno di imbarcazioni colorate. La città cambiò nome più volte e in epoca ellenistica e romana era nota come Neapoli ed era il porto di Filippi dove veniva caricato l'argento estratto dalle vicine miniere del Monte Pangeo. La città fu visitata da San Paolo. In epoca bizantina divenne nota come Christoupoli, la città del Cristo. Gli Ottomani conquistarono Christoupoli nel 1389 e la distrussero tre anni più tardi. Un secolo dopo fu ricostruita e le fu dato il nome odierno. La prosperità della città risale alla fine del XVIII secolo, quando divenne un importante porto di esportazione del tabacco. Nel 1769 vi nacque Mehmet Ali, fondatore di una dinastia che resse le sorti dell'Egitto fino al 1952.
Al termine, rientro in Hotel per la cena e il pernottamento.

4° GIORNO (giovedì 30 marzo 2023) - SALONICCO / KALAMBAKA
Dopo la prima colazione, partenza per visitare il monastero di Santo Stefano alle Meteore. Tra i diversi monasteri delle Meteore quello di Santo Stefano è particolarmente apprezzato perché ha un accesso agevole grazie a un piccolo ponte di pietra che lo collega al piazzale esterno e che scavalca un’impressionante fessura rocciosa. Pur se di antica origine il cenobio è stato parzialmente ristrutturato dopo i danni dell’ultima guerra e dal 1961 è abitato da un’attiva comunità di monache, impegnate sia nell’attività culturale che nel sociale.
I visitatori accedono a una terrazza panoramica sul paesaggio della Tessaglia e sono ammessi a visitare la nuova chiesa (katholikon) e il museo delle icone. La chiesa è dedicata a San Caralampo, un vescovo di Magnesia in Tessaglia, suppliziato agli inizi del terzo secolo durante la persecuzione di Settimio Severo. La visita è resa particolarmente godibile dai dipinti che ricoprono integralmente l’interno e dalla freschezza dei loro colori. Gli affreschi seguono il canone bizantino classico ma sono opera moderna del pittore Vlasios Tsotsonis di Corinto, che li ha realizzati con i suoi collaboratori a partire dal 1992.
Al termine della visita, sosta per il pranzo libero.
Nel pomeriggio, rientro in Hotel a Salonicco. Cena e pernottamento.

5° GIORNO (venerdì 31 marzo 2023) - SALONICCO
Dopo la prima colazione in Hotel, visita archeologica della città romana: resti del Palazzo imperiale, Arco e Mausoleo di Galerio. Il palazzo imperiale romano venne costruito al tempo del Cesare Galerio (250 - 311) ma terminato verso il 298, quando fece di Tessalonica la seconda capitale dell'Illirico insieme a Sirmium. Da quel che si presume sia dagli scavi che dalle fonti, risiedeva nella parte sud-est dell'antica città, adiacente al circus (ad est), all'arco di Galerio (a nord) ed alla tomba di Galerio (sempre a nord dell'area archeologica del palazzo). Infatti, le sue potenti mura sono state rinvenute nei pressi della Piazza Navarinou. La pianta del palazzo venne recuperata tra costruzioni residenziali moderne. È stata riconosciuta una struttura ottagonale al centro di una struttura quadrangolare con ambienti comunicanti alla prima. In ogni lato dell'ottagono vi era una nicchia, sicuramente con statue all'origine, salvo in quella, più stretta delle altre, dove era presente la porta d'ingresso alla struttura, ai cui lati vi erano poi due scale per accedere al piano superiore. A copertura della struttura vi era una cupola, oggi crollata.
Sosta per il pranzo libero.
Tempo per visitare il Museo Archeologico e il Museo della Cultura Bizantina.
Al termine delle visite, rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

6° GIORNO (sabato 1° aprile 2023) - SALONICCO
Dopo la prima colazione in Hotel, visita alle principali chiese e loro mosaici: S. Demetrio, Ss. Apostoli, Panagia Chalheon, Panagia Achiropitos.
Sosta per il pranzo libero.
Nel pomeriggio, prosecuzione della visita con il Monastero Latomou (Hosios David), Agia Sophia, Agios Nikolaos Orfphanos).
Al termine, rientro in Hotel, cena e pernottamento.
* Faremo il possibile per includere tutte le visite delle chiese/monasteri elencati, in
quanto la fattibilità delle visite delle chiese/monasteri dipende pesantemente sugli
orari di aperture o delle messe delle medesime. *

7° GIORNO (domenica 2 aprile 2023) - SALONICCO / FRANCOFORTE / VENEZIA
Prima colazione in Hotel.
Mattinata a disposizione.
In tempo utile, incontro con l’assistente parlante italiano e trasferimento in bus riservato all’aeroporto per il rientro a Venezia con scalo a Francoforte.
Fine del viaggio e dei nostri servizi.

Quota individuale di partecipazione da 1.230,00
Supplemento singola da 235,00
Note:

Operativi voli:

Austrian
27/03/2023 VENEZIA / VIENNA p. 07:00 a. 08:10
27/03/2023 VIENNA / SALONICCO p. 10:35 a. 13:15
Lufthansa
02/04/2023 SALONICCO / FRANCOFORTE p. 18:20 a. 19:55
02/04/2023 FRANCOFORTE / VENEZIA p. 20:40 a. 22:00

Hotel:
Holiday Inn 5* (Salonicco)

• Voli di linea Austrian Airlines da Venezia / Vienna / Salonicco in classe economica;
• Voli di linea Lufthansa da Salonicco / Francoforte / Venezia in classe economica;
• Franchigia bagaglio consentita dalle compagnie aeree;
• Trasferimenti privati in andata e ritorno da aeroporto di Salonicco/Hotel con assistenza in italiano;
• 06 pernottamenti in HOTEL HOLIDAY INN 5* di Salonicco in mezza pensione (bevande escluse);
• 06 giorni (FD di 08 ore) di servizio guida in italiano come da programma;
• Assicurazione medico-bagaglio con copertura Covid-19 durante il soggiorno.

• Supplemento singola € 235,00;
• Tasse aeroportuali e di sicurezza (soggette a variazione fino all’emissione della biglietteria) € 210,00
• Pasti durante le escursioni;
• Le bevande ai pasti;
• Gli ingressi ai siti archeologici/musei p.p. € 55,00 + 3,00 per ogni monastero delle Meteore;
• Auricolari € 3,80 p.p. al giorno;
• Tassa di soggiorno da pagare direttamente in loco;
• Le mance, gli extra e tuto quanto non specificato nella voce la quota comprende;
• Assicurazione annullamento 4,5% del costo del viaggio con copertura Covid19.

***ATTENZIONE***: Raccomandiamo di controllare il sito www.viaggiaresicuri.it
e i siti del Paese di destinazione prima della partenza per verificare eventuali
modifiche delle restrizioni. ***

Vuoi essere ricontattato?

Vuoi essere ricontattato?

Hai richieste specifiche o vuoi maggiori informazioni su qualcuno dei nostri servizi? Inviaci una richiesta, ti contatteremo entro poche ore!